Oli di semi spremuti a freddo nella dieta mediterranea

Nella dieta mediterranea la fa da padrone l’olio d’oliva come condimento, ma in realtà si possono usare molti altri oli che hanno delle proprietà specifiche poco conosciute: fra questi ci sono gli oli di semi spremuti a freddo.

Nel nostro territorio, la Toscana si coltivano molte specie erbacee che producono semi da cui si può ricavare olio. Vi siete mai chiesti perché il paesaggio Toscano è famoso per i girasoli?  da questo si produce olio di semi di girasole .

Semi di girasoli

La spremitura a freddo è un procedimento meccanico che lascia inalterate le proprietà organolettiche e salutistiche del prodotto finito; per questo gli oli di semi spremuti a freddo possono essere raccomandati come condimento alternandoli all’uso dell’olio d’oliva.

Gli oli di semi si possono ottenere per esempio da: Girasole,Colza, Cartamo, Lino… contengono sostanze nutritive e funzionali che non si trovano nell’olio d’oliva. L’olio di Lino in particolare è riconosciuto per l’ elevata concentrazione di acidi grassi essenziali omega3.

Essendo la dieta mediterranea molto equilibrata, vi ricordiamo di consumare con frequenza frutta, cereali e verdura condite con olio di semi, oltre che con il tradizionale olio d’oliva.

Annunci